Imágenes y videos de la cuarentena por el coronavirus en el mundo

El coronavirus es la preocupación principal en el mundo actualmente. En muchas regiones se han impuesto cuarentenas que obligan a las personas a permanecer en sus casas, para evitar que el virus se propague. Además del temor y la ansiedad que se está viviendo, también se ha evidenciado la solidaridad de las personas, para ayudar a otros o para acompañar en la distancia a los que necesitan subir el ánimo. Te presentamos algunas de las imágenes y videos de la cuarentena por el coronavirus que han estado recorriendo internet.

El tenor Maurizio Marchini desde el balcón de su casa en Florencia

En España e Italia las personas aplauden a los trabajadores de la salud

Las plataformas son usadas de forma ingeniosa para hacer recomendaciones

Durante la cuarentena los Italianos cantan desde sus balcones para subir el ánimo

Italia se llenó de conciertos para sobrellevar la cuarentena

Italia y España sacan las banderas a sus balcones

View this post on Instagram

📍 #italia #17marzo1861 ⠀ Oggi 17 marzo 2020 cade il 159° anniversario dell'Unità d'Italia. Il 17 marzo 1861, infatti, Vittorio Emanuele II di Savoia proclamò il Regno d'Italia. Roma fu annessa al Regno solo nel 1870, dopo la famosa Breccia di Porta Pia. E l'anno successivo divenne capitale. In molti ricorderanno, 9 anni fa, i fasti delle celebrazioni al Quirinale in occasione del 150 anniversario dell'Unità di Italia. Oggi, con l'epidemia da coronavirus e l'Italia chiusa per contenere i contagi, bisogna accontentarsi solo di un ricordo. Anche se l'emergenza sanitaria ha ricreato un nuovo senso di comunità e di orgoglio nazionale, espresso con le bandiere tricolori appese alle finestre e scandito dai riti collettivi a distanza, i flashmob ai balconi, come sottolinea oggi Gad Lerner su Repubblica. Orgoglio italiano sottolineato ieri anche dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nell'illustrare il nuovo decreto sulle misure economiche. E ribadito oggi su Facebook: "Mai come adesso l'Italia ha bisogno di essere unita. Sventoliamo orgogliosi il nostro Tricolore. Intoniamo fieri il nostro Inno nazionale. Uniti, responsabili, coraggiosi. Tutti insieme per sconfiggere il nemico invisibile". In tanti rivolgono oggi sui social un pensiero a questa ricorrenza, come la Polizia di Stato che su Facebook scrive: "In questi giorni di emergenza coronavirus sono ancor più forti i sentimenti di appartenenza, di unità, di collaborazione e solidarietà, per contenere i contagi. Insieme ce la possiamo fare. Siamo un grande Paese". Anche l'Arma dei Carabinieri pubblica un tweet citando l'Inno d'Italia: "17 marzo, anniversario dell'Unita' nazionale. Fratelli d'Italia, oggi ancor di più, l'Italia s'è desta. Nei giorni difficili legati all'emergenza Covid19, ci stringiamo uniti sotto un'unica Bandiera, un unico canto. Con la certezza che INSIEME ce la faremo". ⠀ Non dimenticatelo, Noi non molliamo. L’Italia non molla. Restate a casa. ⠀ #italianonmolla #andràtuttobene #iorestoacasa #ig_italia

A post shared by ITALIA 🇮🇹 (@ig_italia) on

Juanes y Alejandro Sanz ofrecieron un concierto en vivo y gratuito para todos los que se quedan en casa